Report Assemblea sulla RAPPRESENTANZA POLITICA del 25 ottobre 2016

In apertura di Assemblea è stato portato un rapido aggiornamento sulle ultime novità rispetto alle azioni intraprese da Tuttamialacittà:
– l’assessore Guttagliere ha convocato una delegazione del percorso per giovedì alle 15 presso l’assessorato alle Attività produttive e Risorse del mare di corso Annibale 2 (nei pressi della scuola Martellotta a Taranto Due), per discutere dell’attuazione del Piano Comunale delle Coste, su cui Tuttamialacittà aveva inviato diffida al Comune, mettendo in conoscenza la Regione – istituzione titolata a commissariare i comuni non ottemperanti – . L’incontro è aperto a chi volesse prendervi parte.
E’ pervenuta la risposta scritta del Sindaco riguardo alle istanze presentategli personalmente nell’incontro e sit-in del 23 settembre scorso. Le risposte alle quattro istanze e la replica di merito verranno illustrate in una conferenza stampa congiunta con l’ass.ne Peacelink il 28 ottobre prossimo in luogo e orario che verrà comunicato in pagina.
– I documenti di indirizzo in preparazione da parte dei gruppi di lavoro sono in via di ultimazione. In particolar modo quello sulla cultura. Sono in corso anche quelli sull’Urbanistica, l’Economia del Mare ed il Porto.
La lettera con le denunce-istanze per il Governo da consegnare al Prefetto è pronta ed è stata inoltrata richiesta di incontro per la consegna. Diversamente si invierà per PEC con richiesta di eventuale apertura di contradditorio di merito.
Il sito www.tuttamialacitta.it è pronto in ogni sua parte, con oltre 60 post di approfondimento, rendicontazione ed informazione, come da confronti emersi durante le assemblee. Prevede anche due sezione interattive, una denominata “Riconversione” in cui poter costruire idee e proposte in modo partecipativo, divise per argomento; un’altra, chiamata “BaratTown”, in cui poter dar vita ad una forma di baratto di tempo e attività fra iscritti al sito, in clima di mutualità e comunità.
E’ seguito il confronto sul tema della RAPPRESENTANZA POLITICA, sollecitato da più parti e dunque affrontato in tutti i suoi possibili approcci. L’assunto iniziale è stato l’ineludibile e drammatica constatazione del vuoto democratico creato dalle istituzioni in tutto il Paese e l’analisi delle ragioni alla base della crisi della rappresentanza classica.
Sono stati rappresentati diversi esempi di città in cui si sono avute esperienze assimilabili al percorso di Tuttamialacittà, su tutte Barcellona, Napoli, Messina e Grottaglie. Tutte incentrate sui criteri della partecipazione, ma con metodologie differenti.
Si è primariamente condiviso che, qualsiasi direzione si vorrà dare al percorso, non si dovrà prescindere dai punti cardine oggetto dell’autoconvocazione originaria (superamento dell’Ilva, giustizia sociale ed ambientale) e dal metodo proposto, ossia quello assembleare, pubblico e partecipativo. Tante e diverse le opinioni offerte nel consueto ed auspicato clima di autentico ascolto: dalla necessità di tutelare il percorso continuando a farne un presidio di pressione, proposta e vigilanza come oggi; a quella di mettere a valore le capacità emerse producendo un percorso elettorale partecipativo; a quella infine di attivare un percorso elettorale svincolato ed indipendente da Tuttamialacittà, ma ispirato dagli stessi principi e metodi.
E’ emersa in questo senso l’esigenza di continuare a parlarne e si è deciso perciò di accrescere il confronto mediante l’approfondimento delle esperienze avutesi nelle città anzidette. Un gruppo di lavoro apposito provvederà ad invitare a parlarne in piazza, fra due settimane, alcuni dei protagonisti.
Si è dato infine avvio al gruppo di lavoro sul REFERENDUM COSTITUZIONALE del 4 dicembre prossimo. I contenuti della riforma riguardano da vicino ed in modo importante anche le vicende di Taranto, motivo per cui il gruppo si occuperà di fare un approfondimento specifico a riguardo e di prendere contatti con i comitati sorti a questo scopo. I risultati del lavoro verranno presentati alla città in forme da stabilire e divulgare poi nei quartieri.
Il nuovo appuntamento di Tuttamialcittà è previsto fra due settimane in luogo e orario da definire. La data precisa verrà stabilita in funzione delle disponibilità che si raccoglieranno per l’incontro previsto, ma vi sarà data ampia ed opportuna pubblicizzazione su questa pagina.