Report della 1^ Assemblea pubblica “Scendiamo in Strada a Riprenderci la Città” del 31 maggio 2016

L’Assemblea si è interrogata su obiettivi e metodo da darsi.
OBIETTIVI Dai numerosi interventi raccolti è emersa l’esigenza di: a) sviluppare un programma di idee concrete sulle alternative di sviluppo per la città, in grado di incidere nell’agenda dei decisori politici, b) promuovere e sostenere istanze forti su tematiche condivise, c) entrare nel dibattito politico locale facendo sentire la voce che emergerà dall’Assemblea.
METODO Il confronto assembleare pubblico e partecipato è stato condiviso da tutti i partecipanti e costituirà base e valore dell’Assemblea. La partecipazione sarà per tutti a titolo personale. L’Assemblea si doterà di strumenti per la raccolta di proposte ed esigenze dei partecipanti quali: cartellone/lavagnetta, urna, nonché gli stessi interventi effettuati in ambito assembleare. Le risultanze emerse da questa raccolta di idee determinerà di volta in volta gli argomenti che verranno trattati nelle assemblee e gli ordini del giorno di quelle successive. Tutte le idee proposte verranno inquadrate nelle 3/4 aree tematiche alla base della convocazione effettuata (SUPERAMENTO GRANDE INDUSTRIA, RICONVERSIONE ECONOMICA, INCLUSIONE SOCIALE, SOSTENIBILITA’ AMBIENTALE) e/o in altre che l’Assemblea intenderà far emergere.
Questo per agevolare la comprensione del percorso in atto.Le proposte emerse verranno portate nelle periferie per raccogliere l’opinione della città. Ciò verrà fatto mediante incontri/interviste e altri metodi che si deciderà di adoperare. A seguito della condivisione assembleare e di questa fase di ascolto, si passerà all’approfondimento tecnico delle idee emerse, anche attraverso gruppi di lavoro tematici a cui potrà partecipare chiunque lo vorrà, con molta flessibilità. Gli approfondimenti saranno utili per allargare la base delle competenze di tutti i partecipanti. Le decisioni prese dovranno essere il risultato di un confronto costruttivo, che dia valore alle differenze e che crei la più ampia condivisione.
L’Assemblea si è riconvocata per MARTEDI’ 7 GIUGNO, dalle 19 alle 21, sempre in piazza Garibaldi, col seguente Ordine del Giorno:
a) Ulteriori proposte per agevolare il confronto partecipativo b) Metodi attraverso i quali dare concretezza alle proposte emerse c) Confronto sui temi della Rappresentanza politica d) Stesura Manifesto