Traghetti per Sicilia e Grecia

Provincia e Comune devono sollecitare e promuovere l’istituzione delle tratte per Sicilia e Grecia via mare. Il molo San Cataldo, in mar Grande, è di tipo commerciale, come previsto dai Pianii di sviluppo del Porto e perciò utilizzabile per il traffico passeggeri Ro-Ro e commerciale. Il suo rilancio, in una posizione strategica ed invidiabile, quale quella dirimpetto all’Isola, potrebbe incentivare il turismo ed il commercio, senza gravare sul territorio in termini di inquinamento, giacché i mezzi su gomma si fermerebbero nell’area portuale, senza fare ingresso in città. In particolare la tratta per Catania sarebbe parecchio attrattiva poiché lineare e perciò di gran lunga più conveniente, in termini di tempo e di costi, rispetto all’imbarco da Villa San Giovanni attraverso la Salerno-Reggio Calabria.