Campus universitario al posto dell’ospedale militare

Realizzazione del campus universitario. L’area dell’ospedale militare sarebbe ideale per la realizzazione di un campus universitario convertendo gli alloggi in aule, laboratori e dipartimenti e le aree all’aperto in strutture sportive da dedicare al Cus (tutto con wi-fi libero e ampi parcheggi per biciclette). La Marina dette già la sua disponibilità al trasferimento dell’ospedale ove si fossero trovate idonee strutture vicino alla nuova base di Mar Grande. Si potrebbe pensare agli insediamenti militari già presenti a San Vito, in modo da razionalizzare le aree della Marina Militare, o i capannoni Asi, o ancora, cedere definitivamente immobili che dovessero rivelarsi oggetto di servitù. Con un campus in pieno centro si creerebbe un notevole flusso di studenti fra borgo e Città Vecchia (dove insistono le facoltà umanistiche e l’Ateneo di palazzo Amati). In tal modo l’università si integrerebbe meglio con la città, costituendo un incentivo per l’arrivo di studenti fuori sede, vero volano di cultura ed economia per le città che li ospitano.