ALBO delle libere forme associative per i rapporti con le PA

La Città di Taranto deve dotarsi del Registro delle Libere forme Associative – così come previsto dall’art. 47 dello Statuto comunale – al fine di disciplinare i rapporti di comunicazione e di collaborazione tra le libere forme associative che operano sul territorio e l’Amministrazione. L’iscrizione all’Albo sancisce il riconoscimento da parte del Comune di Taranto delle caratteristiche di interesse sociale delle forme associative e il valore delle stesse ai fini della promozione della partecipazione alla vita sociale e culturale della città. L’iscrizione all’Albo è condizione necessaria per concludere con il Comune accordi, convenzioni, collaborazioni occasionali o continuative, ivi compresi l’ottenimento di patrocini e l’accesso a contributi e sovvenzioni pubblici. Ciò al fine di migliorare e coordinare la gestione dei servizi presenti sul territorio, di realizzare il miglior impiego delle risorse pubbliche e di assicurare equità, imparzialità e trasparenza all’azione amministrativa. Il Comune assicura la più diffusa conoscenza del presente Regolamento e dell’Albo mediante pubblicazione sul sito web istituzionale dell’Ente civico.